United Movement of Pixels
Galleria fotografica d'autore di Iacopo Iacopini

English version english

Seguiti dalla neve, nell’aria!

Fotografo: Iacopo I.
Sfoglia le altre gallerie in: Sport ed Eventi
Condividi con i tuoi amici: Mi piace       
Sfoglia altre gallerie:
  

Freestyle con sci corti

Freestyle con sci corti

La prima gara di sci della storia sembra sia stata organizzata nel 1842 in Norvegia, nella città di Tromsø. La tecnica utilizzata in quella occasione fu quella del telemark messa a punto qualche anno prima da un norvegese originario proprio del Telemark norvegese. La prima gara di discesa venne svolta soltanto nel 1921 per il campionato britannico di Sci e a seguire fu svolta anche la prima gara di slalom.

In realtà sembra che la modalità di avanzare sulla neve con delle assi di legno ai piedi fosse conosciuta fin dagli antichi popoli del nord. Sia scritture rupestri che ritrovamenti archeologici hanno confermato queste teorie datando addirittura a circa il 2500 a.C. i primi utilizzi di slitte, sci e slittini per gli spostamenti umani.

L’evoluzione negli anni di tecnica e tecnologia è stata inarrestabile fino ai giorni nostri. Se per il primo sci in alluminio l’umanità deve aspettare il 1934 quando questo modello prende luce in Francia per i primi modelli in fibra di vetro si dovrà attendere il 1960. Negli stessi anni ’60 iniziano a comparire i primi snowboard rudimentali sulle piste statunitensi.

Negli ultimi venti anni però lo sci ha avuto un’accelerazione incredibile in quanto a sviluppo ed espansione. L’introduzione dei nuovi tipi di sci sciancrati più facili e maneggevoli hanno portato una notevole quantità di persone sulle piste. Freestyle, snowboard, skiboard e carving hanno avvicinato sempre più i giovani attratti dal divertimento e gli impianti e le località sciistiche non sono certo state a guardare ma sono cresciute ed evolute per regalare agli amanti della neve tutto quello di cui potevano avere bisogno.


ALTRE GALLERIE CASUALI
Bergen-Belsen, un campo di concentramento
Bergen-Belsen, un campo di concentramento
Fotografo: Iacopo I.

Bergen-Belsen è uno dei più tristemente famosi campi di concentramento in territorio tedesco, oggi è un memoriale dedicato alla riflessione ed al mantenimento del ricordo di un periodo che non vorremmo più rivedere.

Sfortunatamente non sempre, ma ci stiamo provando
Sfortunatamente non sempre, ma ci stiamo provando
Fotografo: Iacopo I.

Foto ritratti in bianco e nero e a colori delle persone con cui ho condiviso belle e brutte cose.

Una vista in bianco e nero di New York City
Una vista in bianco e nero di New York City
Fotografo: Iacopo I.

New York è la città per eccellenza e Manhattan ne è il cuore pulsante con i suoi scorci caratteristici, i grattacieli, le strade che i film hanno reso famose. Un breve reportage di una interessante passeggiata.



Lascia un commento