United Movement of Pixels
Galleria fotografica d'autore di Iacopo Iacopini

English version english

Scorpione Italiano – Macrofotografia

Fotografo: Iacopo I.
Sfoglia le altre gallerie in: Natura e Animali
Condividi con i tuoi amici: Mi piace       
Sfoglia altre gallerie:
  

scorpione - macrofotografia

scorpione - macrofotografia

Lo scorpione italiano è un animale innocuo per l’uomo e di dimensioni ridotte di circa 5-6cm di lunghezza. Ha un colore che in base all’età può variare dal bruno chiaro per gli esemplari giovani al nero per quelli più adulti.

Veleno
Al contrario dei sui simili presenti in altre parti del globo il veleno presente nelle ghiandole velenifere dello scorpione italiano è innocuo per l’uomo. La puntura può produrre minore fastidio di quella di una vespa o un’ape e comunque è raro ed inusuale che attacchi un uomo.

Abitudini ed alimentazione
Solitamente vive in piccoli anfratti fra le rocce o in buchi del terreno. Come i ragni è un predatore carnivoro e si nutre di piccoli insetti che generalmente si procura utilizzando la potente stretta delle sue chele. Raramente lo scorpione fa uso del suo pungiglione provvisto di veleno e principalmente lo utilizza a scopo di difesa, solo in alcuni casi può essere utilizzato per cacciare prede di grandi dimensioni. Possono effettuare un unico pasto alla settimana e addirittura riescono a sopravvivere anche un mese senza toccare cibo. Questi animali hanno abitudini di caccia notturne, non amano la luce e preferiscono i climi caldi ma non temono il freddo. Durante il periodo invernale si limitano infatti a rallentare il loro metabolismo.

Riproduzione
Lo scorpione è un animale oviparo e il tempo di gestazione delle uova va dai 7 ai 13 mesi a seconda del periodo dell’anno in cui avviene l’accoppiamento. Alla nascita i piccoli hanno un colore bianco e sono lunghi soltanto pochi millimetri e la loro corazza morbida non ancora formata li rende particolarmente indifesi. La madre usa portare i piccoli in giro caricandoli sul proprio dorso per circa una settimana dopo la schisa delle uova.

Specie
Il genere di scorpioni la cui presenza è stata accertata sul territorio Italiano è quella degli Euscorpius. Esistono diverse specie difficilmente riconoscibili ad occhio nudo viste le notevoli similitudini tra di esse. Ognuna di queste si differenzia dalle altre soltanto dal numero e disposizione dei Tricobotri che sono dei piccoli punti posti nella perte inferiore delle chele dai quali partono dei piccoli peli utilizzati come organi sensoriali. Le principali specie che possono essere trovate sono: Euscorpius italicus, Euscorpius flavicaudis, Euscorpius alpha, Euscorpius gamma, Euscorpius germanicus, Euscorpius sicanus, Euscorpius tergestinus.

Anatomia
Lo scorpione ha un addome suddiviso in una serie di 12 segmenti. Sette di questi costituisco quell oche può essere definito il “corpo” dell’animale mentre i 5 finali formano la coda all’estremità della quale è posto il telson (o pigidio), che ospita una struttura a forma di bulbo che contiene le ghiandole velenifere e un aculeo incurvato per iniettare il veleno. Dal corpo dello scorpione si estendono otto zampe ed i pedipalpi che si sono trasformati nelle caratteristiche chele. Lo scorpione dispone di sei occhi dei quali due disposti sopra la testa e quattro disposti lateralmente.

[wp_geo_map]


ALTRE GALLERIE CASUALI
Marina di Pisa – I retoni di Boccadarno
Marina di Pisa – I retoni di Boccadarno
Fotografo: Iacopo I.

Il paesaggio caratteristico di Boccadarno a Marina di Pisa ha da sempre avuto qualcosa di poetico anche grazie ad i tradizionali Retoni che regalano all’occhio un punto di svolta tra mare, cielo e montagne.

Parco Gustav Vigeland di Oslo
Parco Gustav Vigeland di Oslo
Fotografo: Iacopo I.

Un parco dove in venti anni di lavoro lo scultore Norvegiese Gustav Vigeland ha potuto dare il massimo di se e regalare ai visitatori di oggi un luogo affascinante, pieno di relax e tanta ispirazione.

Due metà ed il loro mondo
Due metà ed il loro mondo
Fotografo: Iacopo I.

Ritratti fotografici in bianco e nero di una storia di due metà che si sono trovate



Un Commento Segui i commenti di questa galleria


  1. È da quasi due mesi che mi sono accorta di avere degli scorpioni in casa, per fortuna sono cuccioli ma a volte sono anche più grandi…..sono terrorizzata che possano pungere mio marito, la mia gatta di due mesi o me! Cosa devo fare?
    SABRY….

    Ago 29, 2017 @ 17:54 by Sabry

Lascia un commento