United Movement of Pixels
Galleria fotografica d'autore di Iacopo Iacopini

English version english

Abbazia di Montecassino

Fotografo: Iacopo I.
Sfoglia le altre gallerie in: Luoghi e Viaggi
Condividi con i tuoi amici: Mi piace       
Sfoglia altre gallerie:
  

Abbazia di Montecassino

Abbazia di Montecassino

Quattro sono le volte in cui la storia ha cercato di cancellare dalle carte geografiche l’abbazia di Montecassino dalla data di fondazione del 529 d.C. fino ai tempi moderni. La sacralità del luogo antecedente alla prima edificazione è riuscita a superare guerre interne, invasioni saracene, terremoti e bombardamenti.

L’immagine attuale è una copia fedele della precedente. L’edificazione del dopoguerra ha voluto preservare la solennità originale come per cancellare ogni traccia del bombardamento alleato del febbraio 1944 e gicoare uno scherzo allo scorrere del tempo.

Ogni grande luogo di culto è strettamente legato al paesaggio in cui è immerso, ed anche il monastero di Montecassino non fa eccezione. La pianura circostante con il suo vuoto ed i suoi colori semplici sembra voler arginare la fuga del pensiero per obbligarlo al confronto interiore.


ALTRE GALLERIE CASUALI
Quando il sole va…
Quando il sole va…
Fotografo: Iacopo I.

Fotografie in alta qualità di tramonti da varie prospettive ritratti da varie parti del mondo.

Abbazia di Montecassino
Abbazia di Montecassino
Fotografo: Iacopo I.

Quattro sono le volte in cui la storia ha cercato di cancellare dalle carte geografiche l’abbazia di Montecassino dalla data di fondazione del 529 d.C. fino ai tempi moderni. La sacralità del luogo antecedente alla prima edificazione è riuscita a superare guerre interne, invasioni saracene, terremoti e bombardamenti.

Compagni di viaggio – Luci e ombre
Compagni di viaggio – Luci e ombre
Fotografo: Iacopo I.

I compagni di viaggio sono come le ombre dei tuoi passi sulla strada attraverso il mondo. Ci sono, ci devono essere. Ti accompagnano sempre, alcune volte non te ne accorgi perché sono dietro di te. Altre volte sono li davanti più presenti di ogni altra cosa.



Lascia un commento