United Movement of Pixels
Galleria fotografica d'autore di Iacopo Iacopini

English version english

Bergen-Belsen, un campo di concentramento

Fotografo: Iacopo I.
Sfoglia le altre gallerie in: Luoghi e Viaggi
Condividi con i tuoi amici: Mi piace       
Sfoglia altre gallerie:
  

campo di concentramento di Bergen-Belsen

campo di concentramento di Bergen-Belsen

Il campo di concentramento di Bergen-Belsen si trova nella bassa sassonia poco distante dalla città di Bergen. In linea d’aria si trova a circa a metà strada tra le città di Amburgo e Hannover ed è raggiungibile con una veloce deviazione dall’autostrada E45 che solitamente si percorre di rientro da viaggi nel nord Europa. Oggi è aperto al pubblico ed è un luogo di stimolo al pensiero e alla riflessione con il suo memoriale intitolato “Casa del silenzio”, con i suoi spazi aperti ed il percorso da fare a piedi tra alberi e vegetazione ed i monumenti commemorativi.

Il campo ha avuto diversi utilizzi nel corso della sua storia. Originariamente è stato aperto nel 1940 per soli prigionieri di guerra sovietici con il nome di Stalag XI-C. Non disponeva di edifici di accoglienza ed i soldati costretti a rifugiarsi in buche o rifugi improvvisati erano nella maggior parte dei casi destinati alla morte. Due anni più tardi il campo divenne un vero e proprio campo di concentramento sotto la supervisione diretta delle SS.

Pur non essendo provvisto di camere a gas il campo ha registrato un numero di vittime totali impressionante che si stima di circa 50.000 persone a causa di malattie, denutrizione, pessime condizioni igieniche ed epidemie di tifo. Tra gli altri è tristemente famoso per essere stato il luogo di prigionia in cui hanno perso la vita Anna Frank e sua sorella Margot.


ALTRE GALLERIE CASUALI
Compagni di viaggio – Luci e ombre
Compagni di viaggio – Luci e ombre
Fotografo: Iacopo I.

I compagni di viaggio sono come le ombre dei tuoi passi sulla strada attraverso il mondo. Ci sono, ci devono essere. Ti accompagnano sempre, alcune volte non te ne accorgi perché sono dietro di te. Altre volte sono li davanti più presenti di ogni altra cosa.

Un gruppo incredibile – Gli italiani del  paradressage ai WEG 2010
Un gruppo incredibile – Gli italiani del paradressage ai WEG 2010
Fotografo: Iacopo I.

Un occhio sul fantastico team del dressage paralimpico (ed i suoi supporter) che ha rappresentato l’Italia ai World Equestrian Games 2010 svolti a Lexington in Kentucky.

Due metà ed il loro mondo
Due metà ed il loro mondo
Fotografo: Iacopo I.

Ritratti fotografici in bianco e nero di una storia di due metà che si sono trovate



Lascia un commento